Yoism Italy:  A report on Yoismo on Italian radio (Radio 2dISPENSER) with an interview of Giuliano Polverari, webmaster of www.yoismo.it
You may need to install or update Adobe Flash Player to listen to this audio file.

[The English below is based on an automatic Google translation. If you speak Italian and English, please help us correct it. The original Italian transcript, from the website of Radio 2 dISPENSER, is below. In the audio, the brief report on Yoism is followed by an interview with Giuliano Polverari, webmaster and creator of www.yoismo.it. Click here to go to the Yoism Italy website.]

13/01/2010 - DO IT YOURSELF RELIGION

In recent years, the concept of open source, or shall we say of “shared projects,” has spread like wildfire, from software to medicines via soft drinks.

No wonder that now, in a partly serious and partly humorous movement, open source is starting to affect even a spiritual field, that of religion.

The concept of “religion a la carte” is not new, but in recent times, the phenomenon is becoming quite large.

As demonstrated by a recent survey, 71% of Americans said that he had prepared his own religious “kit.” In most cases it is a combination of elements that come from the great world religions, from Christianity to Hinduism from Islam to Buddhism.

One of the major examples of open source religion is Yoism, born in the mid 90s in the area around Boston. The first written work appeared on the site www.yoism.org in October 1998. It was written by the founder, Daniel Kriegman, entitled “The World According to Yo, as told to Daniel.”

Yo is the term used to describe the first essence, the source and the mystery behind the universe. The reference volume is “The Book of Yo” which is continually updated.

In reality Yoism is a complex system that incorporates elements of philosophy and diverse religious backgrounds, ranging from the pantheism of Spinoza to Mahayana Buddhism, up to Taoism, which has profound similarities, starting obviously from the name itself. The key principles are summarized in full respect for human life and rights relating thereto, in the rejection of any dogma, care and concern towards the environment, and the need to create a somehow fairer system of justice.

In 2005, Yo, Inc. [incorporated in 2002] was recognized by the U.S. government to be a nonprofit religious organization — whose aim is obviously to promote and spread the cult of Yo. In short, although we have not fully understood what they believe, the Yoans seem very nice.

Everything else, of course, is debatable. As Daniel Kriegman says: “There’s always the possibility of discovering that what you believe is false.” Alberto Forni

Click the Yoism symbol to go to www.yoismo.it 13/01/2010 - RELIGIONI FAI DA TE: KIT SPIRITUALI SU MISURA PER CREDENTI PIGRI

Negli ultimi anni il concetto di open source, ovvero diciamo così di “progetto condiviso”, si è diffuso a macchia d’olio, dal software ai medicinali passando per le bibite gassate.

Non stupisce quindi che adesso, in maniera in parte seria e in parte ironica, l’open source sia andato a intaccare anche un campo spirituale: quello della religione.

Il concetto di “religione fai da te” non è certo nuovo eppure, negli ultimi tempi, il fenomeno sta assumendo dimensioni notevoli.

Come dimostra una recente ricerca, il 71% degli statunitensi dichiara di essersi preparato da solo il proprio “kit religioso”. Nella maggior parte dei casi si tratta di una combinazione di elementi che provengono dalle grandi religioni mondiali: dal Cristianesimo all’Induismo, dall’Islam al Buddismo.

Uno dei maggiori esempi di religione opern source è lo yoismo, nato a metà degli anni ’90 nell’area intorno a Boston. Il primo documento è apparso sul sito yoism.org nell’ottobre del 1998: scritto dal fondatore, Daniel Kriegman, si intitola "The world according to Yo, as told to Daniel."

Il termine Yo viene usato per indicare l’essenza prima, la sorgente e il mistero che sta dietro all’universo. Il volume di riferimento è Il libro di Yo che viene continuamente aggiornato.

In realtà lo Yoismo è un complesso sistema che incorpora elementi filosofico-religiosi provenienti da esperienze diverese: si va dal panteismo di Spinoza al Buddismo Mahayana, fino ad arrivare al Taoismo col quale ha profonde somiglianze, a partire ovviamente dal nome stesso. I principi chiave comunque sono riassumibili nel rispetto della vita umana e dei diritti che ne conseguono, nel rifiuto di ogni dogma, nell’atenzione verso l’ambiente e nella necessità di creare una giustizia in qualche modo “più giusta”.

Dal punto di vista amministrativo, nel 2005 è stata creata la Yo Inc. – organizzazione non profit riconosciuta dal governo americano – il cui fine è ovviamente quello di promuovere e divulgare il culto di Yo. Insomma, anche se non abbiamo capito fino in fondo in cosa credono, gli yoisti ci sembrano molto simpatici.

Tutto il resto, ovviamente, è discutibile. D’altra parte come dice Daniel Kriegman: “C’ è sempre la possibilità di scoprire che quello in cui credi è falso”.

Alberto Forni